Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Un trucco magnetico e uno zip per rilevare la coscienza

di
Pubblicato il: 26-08-2013
Sanihelp.it - Non è ancora chiaro quali aspetti del funzionamento del cervello siano fondamentali per l’emergere della coscienza. Per questo, nella pratica clinica valutiamo il livello di coscienza di un paziente sulla base della sua capacità di reagire a stimoli e comandi come: stringi il pugno, apri gli occhi. Tuttavia, sappiamo che molti cerebrolesi sono coscienti ma incapaci di rispondere, perché non sono in grado di elaborare gli stimoli o perché completamente paralizzati.

Per affrontare questo problema, ricercatori dell’Università degli Studi di Milano hanno cercato di misurare direttamente ciò che, almeno in teoria, rende il cervello così speciale per la coscienza: la sua capacità di integrare informazioni.

In pratica, i ricercatori hanno compresso l’informazione generata dall’intero cervello quando questo viene attivato da un forte stimolo magnetico, più o meno come vengono zippate le immagini digitali prima di essere inviate per email. L’idea è che più informazione il cervello genera come un tutto integrato, meno saremo in grado di comprimere le sue risposte a una perturbazione. In estrema sintesi, bussiamo sul cervello e misuriamo la complessità dell’eco che esso produce.

Questa nuova misura è stata messa alla prova in diverse condizioni in cui la coscienza si riduce, scompare e riappare, come la veglia, il sonno profondo, il sogno, l’anestesia e il recupero dal coma. In tutti i casi in cui la coscienza era ridotta, o abolita, l’eco del cervello era facilmente comprimibile e in tutti i casi in cui la coscienza era presente le risposte erano complesse, e quindi difficili da zippare.

In questo modo, gli scienziati sono stati in grado di costruire, per la prima volta, una scala di misura affidabile lungo lo spettro che va dall’incoscienza alla coscienza. Una scala oggettiva che può essere utilizzata per rivelare la presenza di coscienza anche in individui malati che sono totalmente isolati dal mondo esterno.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
UniversitÓ di Milano

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti