Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Testosterone basso e rischio cardiovascolare: quale legame?

di
Pubblicato il: 26-09-2013
Sanihelp.it - Secondo uno studio che sarà pubblicato prossimamanete sulla rivista Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism avere bassi livelli di testosterone circolante negli uomini ne può favorire lo sviluppo di problematiche cardiovascolari.

Gli autori dello studio sono arrivati a queste conclusioni dopo aver revisionato gli studi esistenti fra livello di testosterone circolante e malattie cardiovascolari condotti fra il 1970 e il 2013.
Dalla revisone non è emerso un chiaro rapporto di causa-effetto fra i bassi livelli circolanti di testosterone e le malattie cardiovascolari, in effetti potrebbe anche essere che un cattivo stato di salute generale determina un abbassamento nei livelli di testosterone circolante e un aumento del rischio cardiovascolare.

Poiché però negli ultimi anni è sempre più frequente la prescrizione di terapia sostitutiva con testosterone negli uomini anziani e di mezza età, sarebbe interessante valutare su questa fetta di popolazione come cambia il rischio cardiovascolare. 


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4.25 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti