Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Training time

In palestra: 5 cattive abitudini da modificare

di
Pubblicato il: 22-10-2013

Se vuoi raggiungere il tuo obiettivo senza sprecare tempo e fatica, metti in pratica i semplici consigli messi a punto da un esperto del settore fitness in esclusiva per i lettori di Sanihelp.it.

In palestra: 5 cattive abitudini da modificare © Photos.com Sanihelp.it - Quando si parla di allenamento, spesso la regola del "di più è meglio" decade. Le ultime ricerche confermano infatti che un workout di breve durata e di intensità  medio/ alta è estremamente più efficace di una lunga seduta in palestra a  ritmo blando. Ma non è tutto. Ci sono alcune abitudini molto diffuse che rallentano il miglioramento. Con l'aiuto di Gianluca Spinelli, personal trainer di Milano,  ne abbiamo individuate 5 che, se corrette, agevoleranno la vostra corsa verso una forma fisica migliore.

- Abitudine n. 1: eccedere con il cardio
Le persone tendono a sopravvalutare l'importanza dell'esercizio cardio quando l'obbiettivo è quello di dimagrire, mentre l'allenamento della forza viene messo in secondo piano. Effettuare sedute di tonificazione con i pesi aiuta invece a costruire massa muscolare magra, che permette all'organismo di bruciare più calorie durante tutta la giornata.

- Abitudine n. 2: allenarsi a bassa intensità
Esercitarsi per un'ora sull'ellittica guardando sullo schermo il proprio programma preferito non è il modo più efficace per perdere centimetri e assottigliare il proprio girovita. Meglio effettuare un numero più elevato di sedute di allenamento durante la settimana (tre o quattro), diminuendo la durata e massimizzando l'impegno muscolare. Più costante e intenso è il programma, migliori saranno i risultati.

- Abitudine n. 3: utilizzare sempre l'ellittica
Questo macchinario esegue parte del lavoro che dovreste invece effettuare voi, soprattutto se non aumentate il livello di difficoltà attraverso l'apposito tasto. Lo stesso accade con il tapis roulant. La persona viene quasi trascinata da questi macchinari quando il ritmo selezionato è blando. Fate attenzione a scegliere un livello di lavoro adeguato e, nel caso del tapis, anche quello di inclinazione.

- Abitudine n. 4: utilizzare sempre i macchinari
Gli esercizi effettuati con le macchine possono senza dubbio aiutare a tonificare, ma non costituiscono il programma di allenamento ideale per costruire la massa muscolare ottimizzando i tempi. Per questo scopo sono decisamente più efficaci i manubri o i kettlebell perché consentono una più ampia gamma di movimenti e sono in grado di coinvolgere più distretti muscolari contemporaneamente.

- Abitudine n. 5: effettuare gli addominali per far scendere la pancia
I classici crunch fanno lavorare la muscolatura dell'addome ma nulla possono contro l'accumulo di grasso in tale area. L'allenamento degli addominali parte dalla tavola. È molto importante tenere sotto controllo la glicemia attraverso un'alimentazione bilanciata per riuscire ad eliminare quegli antiestetici rotolini, che sono inoltre pericolosi per la salute.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti