Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Ottobre, italiani alle prese con la tosse

di
Pubblicato il: 23-10-2013
Sanihelp.it - Sono molti gli italiani alle prese con la tosse in queste settimana: «Sulla base di osservazioni a livello locale possiamo stimare 120.000 connazionali colpiti a settimana, complici gli sbalzi di temperatura. Dunque circa 500.000 persone si troveranno nell'arco del mese a combattere con questo malanno», spiega Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università di Milano.
 
«I frequenti cambiamenti di temperatura bloccano la clearance mucociliare, il ricambio del muco benefico, che protegge le vie respiratorie. Così il muco non si rinnova e questo apre le porte ai virus: rinovirus, coronavirus e adenovirus che impazzano in questo periodo. Il microrganismo dell'influenza, invece si trasmette meglio con il freddo». È consigliabile dunque aerare bene gli ambienti, a maggior ragione se in un locale ci sono molte persone con la tosse.
 
Attenzione ai raffreddori ripetuti perché «Al secondo episodio è più facile che il malanno si trasformi in bronchite. Le difese immunitarie sono provate dalla lotta alla prima infezione e hanno meno risorse per combattere la seconda». La tosse poi non va trascurata: «Quella secca di solito e spia di un'infiammazione tipo tracheite, ma quella cavernosa può celare una bronchite. Se non passa entro 7-10 giorni è bene insospettirsi e farsi controllare dal medico».
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Adnkronos

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti