Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Una mela per Halloween

di
Pubblicato il: 19-10-2004

Per combattere la sclerosi multipla il 23 e 24 ottobre torna l'iniziativa di solidarietà “Una mela per la vita”, promossa dall'Associazione Italiana Sclerosi Multipla.

Sanihelp.it - La sclerosi multipla è una malattia cronica del sistema nervoso centrale, che si manifesta in genere tra i 20 e i 30 anni, in particolare nelle donne, e conduce spesso a una disabilità di vario grado.

Provocando la comparsa di placche che rallentano e bloccano la trasmissione degli impulsi nervosi, la malattia causa a lungo andare disturbi della motilità di braccia e gambe, delle sensibilità, della vista, dell’equilibrio.
Questo significa che anche le azioni più semplici come camminare, leggere, parlare e prendere in mano un oggetto possono essere difficili.

I dati sulla sua diffusione sono allarmanti: tre milioni di malati in tutto il mondo, e 52.000 sono italiani.
Essendo l’Italia un paese ad alto rischio, i costi sociali della malattia sono altissimi: intorno a un miliardo e 600 mila euro all’anno.

Per venire incontro alle necessità economiche della ricerca scientifica, nel weekend del 23 e 24 ottobre saranno distribuite in oltre 2500 piazze italiane circa quattro milioni di mele emiliano-romagnole, di quattro diverse varietà.

I fondi raccolti con Una Mela per la Vita contribuiranno a finanziare attività di ricerca sulla malattia e servizi di assistenza dei malati.

Ma questa importante iniziativa di solidarietà non si ferma qui: la novità di questa edizione si chiama Mela fai? Le ricette che danno più gusto alla vita, ed è un’allegra cartolina che illustra tre ricette di dolci a base di mele e che verrà consegnata a tutti coloro che si recheranno nelle piazze per sostenere l’AISM.
Non solo: chi compilerà e spedirà il coupon inserito nella cartolina all’associazione riceverà in omaggio il ricettario completo.

In concomitanza con Halloween l’AISM ha pensato a una divertente iniziativa rivolta ai bambini: assieme al sacchetto di mele, i volontari distribuiranno il volantino dell’AISM con la storia di Halloween e la ricetta della tradizionale mela caramellata della notte delle streghe: un modo nuovo per far scoprire ai più piccoli quanto può essere dolce la solidarietà.

Ed è importante che questo messaggio arrivi a tutti, perché oggi, nonostante esistano terapie in grado di rallentare il decorso della malattia, non si conoscono ancora le cause della sua origine, né si dispone di una cura definitiva.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Associazione Italiana Sclerosi Multipla

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti