Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

In Italia tassi elevati di sovrappeso infantile

A mangiare bene si impara a scuola

di
Pubblicato il: 19-11-2013

Si chiama Salta in bocca il nuovo progetto dedicato alle scuole per insegnare a bambini, genitori e insegnanti i principi di una sana alimentazione.

A mangiare bene si impara a scuola © photos Sanihelp.it - In Italia il 22,2% di bambini è in sovrappeso, mentre il 10,6% è in condizione di obesità. Una fotografia allarmante che pone il nostro Paese al primo posto nell’Unione europea per la diffusione dell’eccesso di peso in età infantile. È quanto emerge dall’ultimo Rapporto OKkio alla salute sulle abitudini alimentari dei bambini nelle scuole primarie promosso dal Ministero della salute. 

Fra le principali cause di questo fenomeno, le cattive abitudini alimentari, la scarsa attività fisica e i comportamenti sedentari: il 9% di bambini salta la prima colazione, il 31% non fa una colazione bilanciata, il 22% non consuma quotidianamente frutta e/o verdura e il 18% pratica solo un’ora di sport a settimana.

Molte le conseguenze sulla salute, anche a lungo termine: difficoltà respiratorie e disturbi dell’apparato digerente, complicazioni di tipo psicologico, problemi articolari e mobilità ridotta, oltre al rischio di contrarre precoci patologie cardiovascolari, come l’ipertensione, le malattie coronariche, l’infarto e il diabete. 

Il progetto Salta in bocca, con la partecipazione della FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri), permette alla scuola di svolgere finalmente un ruolo decisivo nel promuovere e incentivare una sana educazione alimentare e una corretta attività fisica nel bambino, fornendo anche un supporto importante ai genitori  per la diffusione di un’adeguata cultura alimentare all’interno del nucleo familiare. Il Senato della Repubblica e il Ministero della Salute hanno concesso il patrocinio alla presentazione del progetto. 

Il progetto si rivolge ad alcune scuole primarie di Italia, scelte come progetto pilota, con l’obiettivo di educare alla sostenibilità alimentare attraverso un percorso formativo e didattico gratuito. 

Le classi che hanno aderito al progetto riceveranno gratuitamente a scuola il kit didattico contenente schede didattiche, grazie alle quali il progetto punta a promuovere uno stile di vita corretto e abitudini alimentari e motorie più sane in maniera semplice, accessibile e immediata, attraverso consigli e suggerimenti da mettere in pratica con facilità, coinvolgendo insegnanti e genitori. Il kit sarà a disposizione delle famiglie anche presso le sale d’attesa degli studi pediatrici che hanno aderito all’iniziativa. 

A supporto dell’iniziativa è stato creato infine un sito internet con diverse aree tematiche (propedeutica, ludica, creativa), schede didattico-formative sui benefici dei diversi alimenti e sulle corrette abitudini alimentari e un concorso a premi per scuole e famiglie con prodotti forniti da Asus.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Salta in bocca

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti