Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Qual è il momento migliore per assumere la cardioaspirina?

di
Pubblicato il: 20-11-2013
Sanihelp.it - La cardioaspirina è un farmaco molto diffuso e prescritto per aiutare il sangue a mantenersi fluido: di solito la sua assunzione è consigliata a tutte le persone che hanno un elevato rischio cardiovascolare, in particolare per quelli che potrebbero patire un ictus o un infarto.

Quando si assume la cardioaspirina?
Di solito visto che l'acido acetilsalicilico potrebbe danneggiare la mucosa dello stomaco se ne consiglia l'assunzione a pranzo, ovvero nel momento in cui si fa il pasto più abbondante.
Ora uno studio presentato al meeting annuale dell'American Hearth Association sostiene che il momento migliore per assumere questo farmaco è al momento di andare a letto, dal momento che gli eventi cardiovascolari sono più probabili al mattino.

Soprattutto in America, infatti, poichè il pasto più abbondante è rappresentato dalla colazione la cardioaspirina viene fatta assumere di preferenza al mattino; secondo questo studio, invece, assumerla prima di andare a letto, non solo favorisce una migliore fluidificazione del sangue, con minor rischio di eventi cardiovascolari al mattino, ma presa di sera risulta essere meno gastrolesiva e pare possa aiutare persino a meglio regolare la pressione arteriosa. 
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eurekalert

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti