Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Uomo

La circoncisione non abbassa il piacere maschile

di
Pubblicato il: 17-12-2013

Ricercatori australiani hanno confrontato 40 studi: la circoncisione non compromette il piacere sessuali, ma ha benefici per la salute di lui e anche della partner.

La circoncisione non abbassa il piacere maschile © Photos.com Sanihelp.it - La circoncisione è una pratica chirurgica che consiste nell’asportazione parziale o totale del prepuzio, la porzione di pelle mobile che riveste il pene a livello del glande (l’estremità arrotondata finale). Un intervento fatto in genere nei primi anni o mesi di vita in quelle popolazioni che per motivi religioso-culturali ritengono questa parte anatomica superflua. Viene fatto anche per motivi di salute, perché si ritiene che il prepuzio favorisca un ambiente ideale alla proliferazione batterica, con il rischio di infezioni per lui ma anche per una eventuale partner.
 
Da tempo la scienza si interroga sull’eventuale effetto che la circoncisione può avere sull’attività sessuale. Ora un gruppo di ricercatori dell’università di Sidney ha confrontato ben 40 ricerche sull’argomento (per un totale di oltre 40 mila pazienti esaminati, il 50% dei quali circoncisi), in uno studio appena pubblicato sulla rivista  scientifica Journal of sexual medicine.
 Il risultato è una conferma: la circoncisione non interferisce negativamente con il piacere sessuale maschile. In generale, infatti, non sono emersi effetti negativi sulla sensibilità del pene, sulle sensazioni sessuali, sul desiderio, tantomeno sulla funzione erettile, sull'eiaculazione, sulla durata del rapporto sessuale, né, infine, sulle difficoltà a raggiungere l’orgasmo, sul piacere o sul dolore durante la penetrazione. Anzi, in uno studio su maschi kenioti il 72% degli uomini ha dichiarato un aumento della sensibilità dopo l’intervento.
 
Se non fa male al sesso, un’altra conferma altrettanto importante è che fa bene alla salute, maschile e femminile: «I benefici sulla salute della circoncisione  sono noti da tempo: meno rischi di contrarre Hiv, riduzione della probabilità di un cancro alla prostata» afferma Brian J. Morris dell'università di Sidney autore dello studio.« Le donne con partner circoncisi hanno minor tassi di tumore al collo dell'utero e infezioni come Hpv e clamidia».
 
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
2.67 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:
Promozioni:

Commenti