Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il fumo cambia la struttura genetica

di
Pubblicato il: 19-12-2013
Sanihelp.it - Presso l'Uppsala University e l'Uppsala Clinical Research Center sono stati effettuati degli studi per capire in che modo il vizio del fumo può alterare il patrimonio genetico.

Ogni individuo quando nasce eredita dai genitori il patrimonio genetico: la struttura dei geni, però durante il corso della vita può essere alterato da modificazioni chimiche al Dna indotte dalle sostanze presenti nell'ambiente o dallo stile di vita; tali modificazioni vengono chiamate epigenetiche.
I fumatori, purtroppo, sono più a rischio dei non fumatori di sviluppare diabete, cancro, hanno delle difese immunitarie più deboli e uno sperma di scarsa qualità.

Secondo gli autori di questo studio le sostanze che si producono con la combustione della sigaretta sono in grado di produrre delle modificazioni tali nei geni che predispongono fortemente i fumatori a tutti questi problemi di salute.
Le modificazioni genetiche, quindi, sono dovute soprattutto alle sostanze di combustione e quindi interessano non solo i fumatori, ma anche chi subisce per tanto tempo e in maniera continuativa il fumo passivo. 


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eurekalert

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti