Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

10 consigli fit per combattere i cuscinetti

di
Pubblicato il: 14-01-2014

Per arrivare in forma alla primavera è necessario giocare d'anticipo. Ecco allora il decalogo messo a punto da un'esperta del settore per eliminare gli inestetismi.

10 consigli fit per combattere i cuscinetti © Photos.com Sanihelp.it - D’inverno spesso non ci si preoccupa affatto dei chili di troppo: un ampio maglione, un abito lungo e un cappotto pesante permettono infatti di ben mascherare le rotondità in eccesso. Un bel vantaggio per i pigri ed i golosi, ma un enorme svantaggio per la salute. Perché i chili in più tornano a galla inesorabilmente non appena si indossa il costume (in piscina o al mare che sia), e non perdonano.

Meglio allora disfarsene subito, iniziando a lavorare in palestra (come a tavola!) soprattutto adesso, quando vale il detto c’è ma non si vede. É bene allora incominciare a muoversi, e rincarar la dose proprio a gennaio, quando  gli stravizi culinari delle feste di Natale potrebbero trasformarsi senza pietà in grasso in eccesso se non si ricomincia a mangiare in modo bilanciato (in Zona) e ovviamente a fare attività fisica.

Se poi il problema sono quegli odiosi cuscinetti (meglio conosciuti come cellulite) bisogna davvero mettersi d’impegno e lavorare sodo a partire da... ieri, per arrivare a primavera in perfetta forma, pronte a scoprirsi senza indugio. Ma quali sono le attività più efficaci e gli accorgimenti da adottare per centrare questo obbiettivo? Lo abbiamo chiesto alla Personal Trainer Nicole Toscano che da anni opera nel settore fitness. Ecco i suoi preziosi 10 consigli messi a punto in esclusiva per i lettori di Sanihelp.it:

1) Prediligi attività aerobica blanda come camminare o nuotare almeno 3 volte a settimana. Durata: da minimo di 20 minuti fino ad arrivare a un'ora gradualmente, aumentando di 5 minuti ogni settimana.

2) Non allenare troppo le gambe, perchè i cuscinetti sono dovuti anche a ristagni di liquidi per cause circolatorie. Se alleni troppo le gambe si creano congestioni circolatorie che non aiutano lo smaltimento.

3) Preferisci circuiti di allenamento di tipo aerobico (allenamento funzionale) che agiscano su tutto il corpo, armonizzandolo in ogni sua parte.

4) Allenati con i pesi. Alterna i circuiti aerobici con i pesi, ma non più di 1 o 2 volte la settimana. Per le gambe scegli: squat e affondi camminando, con manubri o con il bilanciere se sei più allenata.

5) Idratati bene. L'acqua è fondamentale, bevi almeno un paio di litri d'acqua al giorno. Se pratichi sport come la corsa, il ciclismo, oppure se ti alleni costantemente in palestra, puoi arrivare fino a 3 litri al giorno.

6) Occhio al caffè e al tè. Hanno funzione di vasocostrittori e non sono indicati per migliorare la circolazione e l'irrorazione dei tessuti. Preferisci caffè d'orzo oppure tè deteinato, oppure il ricercato tè sencha, dalle qualità antiossidanti.

7) La sera, sdraiati con i piedi al muro. Questa posizione di scarico è un toccasana per la colonna vertebrale, ma anche per il ritorno venoso delle gambe che ne gioveranno particolarmente. Mantieni la posizione almeno 5 minuti tutti i giorni.

8) Assumi alimenti e integratori antiossidanti (Omega 3, maqui, frutta secca) che ripuliscono l'organismo dall'interno da tutte le scorie.

9) Occhio all'abbigliamento! Indossa abiti comodi e non costringenti e non portare sempre i tacchi alti perchè alterano la circolazione venosa di ritorno.

10) Respira con il diaframma per avere un approccio più rilassato alle cose e per sciogliere tutte le tensioni. Inoltre, la respirazione diaframmatica corretta migliora, indirettamente, il ritorno venoso. Effettua 10 respiri: inspira gonfiando la pancia, espira dalla bocca sgonfiandola, senza forzare. Esegui questo esercizio tutti i giorni, per almeno 5 minuti.
 


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti