Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La frequenza cardiaca nello sport

di
Pubblicato il: 05-11-2004

Per un allenamente efficace e sicuro è utile avere sempre sotto controllo la frequenza cardiaca e modificare il carico di lavoro in base alla frequenza che si vuole mantenere.

Sanihelp.it - Per un’ottima efficienza fisica le condizioni del sistema cardiovascolare e del cuore sono fondamentali. Un programma di allenamento è tanto più efficace quanto più costantemente se ne può controllare la frequenza cardiaca.

Il controllo diretto e immediato del battito del cuore è importante sia per gli atleti che praticano attività di tipo agonistico sia per gli sportivi amatoriali, perché consente una migliore programmazione degli allenamenti.

Il cardio frequenzimetro è composto da un trasmettitore (una fascia toracica) che invia ad un ricevitore (orologio o pannello di comandi di un attrezzo ginnico) i segnali relativi al battito cardiaco. Tali segnali sono elaborati per migliorare l’efficacia e sicurezza dell’allenamento.

La frequenza cardiaca è un facile e semplice dato per monitorare l’intensità dell’allenamento e attraverso un calcolo tipo 220 meno la nostra età si può ricavare la cilindrata del nostro cuore. Percentualizzando questo valore si possono avere dei riferimenti molto utili.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti