Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Depressione, farmaci biologici e artrite reumatoide

di
Pubblicato il: 21-01-2014
Sanihelp.it - Uno studio recentemente pubblicato sulla rivista Arthritis Care and Research ha posto l'accento sull'importanza di sottoporre a screening per la depressione tutti i pazienti affetti da artrite reumatoide che stanno per iniziare la terapia con farmaci biologici.

L'artrite reumatoide è una patologia infiammatoria cronica che coinvolge tutte le articolazioni del corpo, è una patologia su base autoimmune invalidante; negli ultimi dieci anni il decorso di questa malattia è notevolmente migliorato con le terapie a base di farmaci biologici.
Tali farmaci sono in grado di mimare sostanze normalmente prodotte dal nostro organismo potenziandone gli effetti, ma vengono sintetizzate in laboratorio: non tutti i pazienti con artrite reumatoide, però, rispondono a questi farmaci nello stesso modo.

Dallo studio in questione è emerso che a rispondere peggio  alle terapie con farmaci biologici sono i pazienti che non vengono curati adeguatamente per la depressione, per questo gli autori dello studio si augurano che di routine i pazienti affetti da artrite reumatoide vengano prima sottoposti a test per la depressione, eventualmente curati per la depressione e poi sottoposti alle cure con farmaci biologici. 
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eurekalert

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti