Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Fare sesso con cervello

di
Pubblicato il: 09-11-2004

La vita quotidiana frenetica rende la vita sessuale spesso infelice e povera. Il problema sta nella rottura di certi equilibri in una zona definita del cervello.

Sanihelp.it - La libido non è solo una questione fisiologica. Certo, se pensiamo agli eunuchi, è noto che l’asportazione dei testicoli li rendeva più docili e spesso incapaci di insidiare le concubine. Però va ricordato che alcuni eunuchi riuscivano comunque ad avere rapporti normali. C’è qualcosa di più dunque, qualcosa che ha un legame stretto con il cervello. 

Nell’infanzia, per esempio, l’interazione tra genitali e mondo esterno e l’interpretazione data dai familiari, può determinare alcune patologie sessuali. Gli stessi esperimenti di Lower all'inizio del seconolo scorso sottolinearono l’importanza del controllo cerebrale sull’attività sessuale. A conferma di ciò esistono studi che dimostrano come il 30% dei soggetti con cancro prostatico sottoposti a castrazione conserva la loro potenza.

Oggi si sa che il rapporto androgeni-estrogeni influisce sulla libido. I soggetti con PADAM (Partial Androgen Deficiency in Aging Male) hanno una carenza di androgeni che può causare anemia, osteoporosi, debolezza muscolare, ridotta libido e disfunzioni sessuali.
In questi casi una terapia supplementare migliora il desiderio sessuale. Basta tenere sotto controllo lo stato della prostata per non incorrere in rischi. Gli stessi vasi del pene ne traggono beneficio.

A tali meccanismi si aggiungono i neurotrasmettitori che sono influenzati dagli androgeni circolanti. Il ruolo della dopamina, dell’ossitocina e della serotonina è fondamentale. La dopamina stimola il desiderio, l’ossitocina l’affettività e la complicità. La loro produzione è sotto il controllo del cervello. In sede cerebrale, anche la serotonina, modificata dai disturbi del tono dell’umore e da farmaci antidepressivi, influisce negativamente sulla qualità della risposta sessuale.

Un centro corticale definito cervello sessuale e localizzato nella corteccia occipitale destra sembra responsabile dell’inizio della risposta eccitatoria. Un buon equilibrio di questi fattori richiede un approccio specialistico complesso che oggi è alla portata della scienza medica.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Intervista al Dottor Mario Mancini

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti