Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

L'ippocampo e il sovrappeso: una relazione da scoprire

di
Pubblicato il: 12-02-2014
Sanihelp.it - Secondo uno studio recentemente pubblicato sulla rivista  Neuroimage: Clinical  una molecola normalmente presente nell’ippocampo risulta coinvolta nell’obesità e nel sovrappeso. 

L’ippocampo è una struttura cerebrale coinvolta nella gestione delle emozioni, della memoria, mentre il suo ruolo nel controllo dell’appetito non è affatto chiaro. Nello studio in questione i ricercatori hanno utilizzato una tecnica di neuroimaging non invasiva per cercare di determinare in un gruppo di volontari, i livelli di N-acetilaspartato, una molecola i cui livelli ottimali, indicano un buon stato di salute delle cellule cerebrali.

I ricercatori hanno scoperto che nelle persone obese o in sovrappeso questa molecola scarseggia: solo da questo studio non è possibile dedurre se la carenza di questa molecola determini sovrappeso o se sia l’obesità a causarne deplezione, ma è comunque un ulteriore elemento di indagine di cui tener conto in caso di sovrappeso e obesità.
è stato anche visto che in caso di forte stress i livelli di questa molecola risultano notevolmente ridotti. 
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eurekalert

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4.25 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti