Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tumore al seno

Come si esegue una mammografia

di
Pubblicato il: 24-03-2014

La mammografia è un esame diagnostico importante per verificare la presenza di un tumore al seno. Scopriamo di cosa si tratta e come si esegue.

Come si esegue una mammografia © Thinstock

Sanihelp.it - Per diagnosticare in tempi rapidi un tumore al seno si ricorre alla mammografia. La mammella viene posta tra le due piastre dell’apparecchio, queste esercitano una compressione sul seno e così si esegue la radiografia. Anche se la compressione può risultare fastidiosa, è comunque necessaria per ottenere un’immagine nitida e leggibile, per distendere il tessuto mammario e utilizzare una dose ridotta di radiazioni. Il tecnico radiologo dovrebbe effettuare due radiografie per ciascuna mammella, una presa dall’alto verso il basso e l’altra da parte a parte.

Le immagini così acquisite vengono sottoposte al medico radiologo per la lettura. Le Linee Guida Europee per la Qualità dello Screening e della Diagnostica del Tumore al Seno raccomandano che ogni mammografia venga esaminata da due diversi radiologi. Le mammografie possono essere prodotte su pellicola o in formato digitale e salvate su computer. Qualora la paziente abbia già effettuato altre volte l’esame, il radiologo confronterà le diverse immagini.

Ulteriori accertamenti possono essere ottenuti con l’ecografia, che utilizza gli ultrasuoni. Questa tecnica diagnostica è particolarmente indicata nelle donne giovani o con un seno dal tessuto più denso.

Le donne di età compresa fra i 50 e i 69 anni dovrebbero aver ricevuto l’invito a effettuare una mammografia ogni due anni, nell’ambito del programma di screening offerto dal Servizio Sanitario Nazionale e come previsto dalle Linee Guida Europee in seguito alle indicazioni della IARC e alle Raccomandazioni del Consiglio Europeo sullo Screening. La mammografia andrebbe fatta presso un Centro di Senologia specializzato, come indicato dalle Linee Guida Europee, per garantire qualora necessario l’assistenza di un team multidisciplinare.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Europa Donna Italia - www.europadonna.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
1.23 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti