Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

Il cibo e la sessualità

di
Pubblicato il: 22-04-2014

Un nuovo studio ha indagato lo stretto legame fra cibo e sessualità: la scienza sfata alcuni luoghi comuni...

Il cibo e la sessualità © Thinstock Sanihelp.it - Recentemente a Stoccolma si è tenuto il  XXIX congresso europeo di urologia e fra i tanti studi presentati, uno tutto italiano, ha ribadito lo stretto rapporto fra cibo e sessualità e ha chiarito quali cibi possono nuocere alla sessualità.

Lo studio risulta particolarmente interessante perché, contrariamente alla credenza popolare, ha sottolineato che cibi come il peperoncino e le portate piccanti, di solito considerate afrodisiache o quantomeno appropriate per una cena ad alto tasso erotico, in realtà possono irritare la prostata e influenzare negativamente le prestazioni sessuali.
Il peperoncino, in effetti, migliora l’afflusso di sangue a livello del pene e quindi potrebbe favorire l’erezione, ma è anche un alimento irritante per la prostata e l’irritazione prostatica, alla lunga, può determinare eiaculazione percoce e quindi può danneggiare la sessualità: il peperoncino, dunque, non andrebbe consumato più di due volte a settimana.
Questa informazione risulta estremamente interessante, soprattutto se si pensa che specie nel sud Italia del peperoncino se ne fa un uso davvero intensivo.  
Cibi da evitare per evitare antipatiche defaillance sono, inoltre, i superalcolici, il luppolo, il pepe, gli insaccati,le  aragoste,  i frutti di mare come ostriche e cozze, tutti alimenti che possono determinare irritazione prostatica.

Lo studio in questione evidenzia anche che ci sono cibi che possono contribuire al benessere sessuale: via libera a tutti gli alimenti con un elevato contenuto di antiossidanti, zinco, selenio e vitamina C come carote e spinaci.
Una dieta attenta ed equilibrata che tiene conto di queste semplici indicazioni e un’attività fisica continuativa nel tempo, regolare, un peso corporeo nella norma sono alleati della salute prostatica e della sessualità; chi ha problemi di prostata, infine, non deve eccedere neppure con le passeggiate in bicicletta: il sellino purtroppo, alla lunga, può irritare l’apparato genitale, con ripercussioni negative anche per la sessualità. 


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
SIU (SocietÓ Italiana Urologia)

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
2.13 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti