Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Gambe gonfie e pesanti? I consigli del massoterapista

di
Pubblicato il: 05-05-2014
Sanihelp.it - Contro i fastidi e gli inestetismi delle gambe gonfie e pesanti, esistono piccoli esercizi che possono essere ripetuti anche in ufficio per mettere in moto la muscolatura: è sufficiente muovere le caviglie prima verso l’alto e poi verso il basso, mettersi in punta di piedi per qualche secondo per attivare le articolazioni delle caviglie e la muscolatura del polpaccio.

Il dottor Simone Marchini, massoterapista e chinesiologo, consiglia anche, quando possibile, di tenere le gambe verso l’alto, in modo da avere le caviglie più sollevate rispetto al bacino, con l’ausilio di una sedia, da sedute, o di qualche cuscino se si è distese sul letto o sul divano, in modo da favorire il ritorno venoso e linfatico.

La sera, prima di coricarsi o nel corso della giornata, si può seguire una piccola sequenza di esercizi. Pedalare a vuoto (bicicletta) con le gambe sollevate, comodamente sdraiate sul letto, per una durata di tre minuti. In posizione supina, alzare una gamba, fletterla al petto, stenderla e riportarla a riposo, alternativamente prima la destra poi la sinistra. Ripetere 20 volte per gamba.

In posizione prona, con la pancia rivolta verso il letto, flettere la gamba e compiere delle circonduzioni con le caviglie in senso orario e antiorario. 20 rotazioni a caviglia circa. In posizione supina o seduta, flettere le dita dei piedi alternativamente in posizione di prensione e poi di rilasciamento. Ripetere 30 volte.

A questi 4 esercizi è sufficiente dedicare 15 minuti tre volte alla settimana. Si può aumentare la frequenza e la durata degli esercizi e, a seconda delle esigenze e del tempo, se ne possono aggiungere di più specifici.

In posizione supina, pancia rivolta verso l’alto, sollevare le gambe e formare un angolo di 90 gradi con le ginocchia (viene simulata la posizione della seduta). Da questa posizione, estendere e flettere la punta dei piedi, ciò creerà una sorta di pompaggio naturale e migliorerà la circolazione sanguigna e linfatica. Eseguire 30 pompaggi circa per gamba.

Sdraiate a terra, preferibilmente con un tappetino, appoggiare le gambe al muro, leggermente divaricate, e far scivolare i talloni adesi al muro dall’alto in basso e viceversa: prima la destra e poi la sinistra. Ripetere 20 volte per gamba.
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Cartella stampa Inneov

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.25 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Iscriviti alla newsletter di Beauty Tips
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti