Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tzunami: senza acqua pulita rischio colera e epatite

di
Pubblicato il: 03-01-2005
Sanihelp.it - Il numero di vittime ha raggiunto quota 150.000 è non sembra arrestarsi. La scarsità di acqua potabile è la prima causa della diffusione di malattie che mettono a repentaglio la vita di 2 milioni di persone.

L’organizzazione mondiale della sanità (OMS) lancia l’allarme, «stiamo rischiando enormi epidemie di tutte quelle malattie che si diffondono grazie all’acqua sporca» fa sapere attraverso il sito internet.

Da un momento all’altro possono svilupparsi focolai di colera, febbre tifoide, shighellosi o epatite. È importantissimo quindi ripristinare il più velocemente possibile l’approvigionamento di acqua pulita e potabile. Secondo l’OMS una persona deve avere a disposizione almeno 20 litri di acqua al giorno. Molto importanti sono i disinfettanti anche molto comuni come il cloro.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
WHO

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti