Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Dieta in gravidanza favorisce omosessualità

di
Pubblicato il: 03-01-2005
Sanihelp.it - Uno studio del professor Lee Ellis della Minot State University (North Dakota) pubblicato su Personality and Individual Differences ha individuato una correlazione tra assunzione di determinati farmaci e nascita di figli omosessuali.

Nel suo studio si nota infatti che madri di figlie lesbiche hanno assunto medicinali sintetici tiroidei come la tiroxina con una frequenza 5 volte superiore rispetto alle madri di eterosessuali. Anche le compresse dietetiche a base di anfetamina (per esempio la dexedrina o il dyethilpropion)hanno interferito con la sessualità dele future nasciture.

L’effetto è più forte è stato registrato nelle donne che hanno assunto questi medicinali durante primo trimestre. Altrettanto interessante è il fatto che le donne incinte che hanno preso medicinali per combattere la nausea hanno poi avuto figli eterossessuali con una frequenza superiore al 70%.

I risultati confermano le teorie di altri studi precendenti che mostrano come l’orientamento sessuale si determina durante il primo trimestre. E conferma anche una delle ultime ipotesi scientifiche: la sessualità umana è determinata da fattori genetici e biochimici.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti