Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Rituali dal mondo

Tre trattamenti speciali per capelli secchi

di
Pubblicato il: 27-05-2014

Ce li regalano i giapponesi, gli indiani e i brasiliani. Sono tre rituali di bellezza dedicati ai capelli molto secchi e disidratati.

Tre trattamenti speciali per capelli secchi © Thinstock Sanihelp.it - Una fibra può essere secca per natura o diventarlo nel tempo. Le cuticole di un capello secco sono più irregolari, a scaglie sottili. Il capello è più spento, ruvido, meno brillante.

Serve un rituale completo di remise en forme, che comprenda shampoo, balsamo, maschera, olio, a seconda delle esigenze e del tempo a disposizione.

Il rituale giapponese, per esempio, propone un metodo che richiede molta disciplina, ma regala in cambio una capigliatura rivitalizzata, setosa e brillante.

Si comincia con una maschera, applicata con cura dalle radici alle punte. Avvolgere delicatamente i capelli in un asciugamano di cotone umido. L’ideale sarebbe bagnarlo con qualche goccia d’olio di fiori di loto, simbolo di longevità e purezza. Lasciar riposare quanto basta per avere una sensazione di benessere.

Rimuovere delicatamente l’asciugamano e lasciare che le dita si perdano nei capelli. Fare movimenti morbidi con le dita aperte tra i capelli. Risciacquare la maschera con acqua molto fredda, finché non si sentono i capelli estremamente morbidi.

Per una migliore penetrazione del trattamento al cuore della fibra, coprire i capelli con l’olio: prenderne 3 o 4 gocce, scaldarlo tra le mani e poi spargerlo tra i capelli. Una volta che sono asciutti, avvolgerli in uno chignon alla giapponese prima di andare a dormire, per favorire l’effetto bacchetta il mattino successivo, dopo averli sciacquati.Il rito indiano invece si basa sul calore: in India, ogni occasione è buona per avvolgere la capigliatura di olio di sesamo e massaggiare i capelli sotto una fontana di acqua calda.

La tradizione indiana prevede che l’olio venga applicato il giorno prima dello shampoo, per pulire a fondo i capelli: avvolgere i capelli con 3 o 4 gocce di olio, evitando le radici. Risciacquare poi delicatamente con acqua calda. Spalmare lo shampoo e massaggiare delicatamente fino alle radici, enfatizzando la parte della cavità del collo. Risciacquare abbondantemente lo shampoo con acqua calda e poi applicare l’olio.

Le proprietà purificanti e calmanti di questo rito offriranno capelli elastici, radiosi, pieni di vita. Il rituale richiede che i capelli siano intrecciati: uno step finale che simbolizza disciplina e ordine.

Infine, il Brasile. La sfida quotidiana delle donne della zona è domare capelli voluminosi e ricci, con un risultato morbido e brillante. Per farlo, praticano un rito essenziale: il pre-shampoo con olio.

Come si fa? Si inumidiscono i capelli prima di avvolgerli con un impacco di olio su tutte le lunghezze. Lasciare in posa e sciacquare con molta acqua. Coprire i capelli con lo shampoo e massaggiare bene dalle radici. Sciacquare senza toccare la nuca. Il rito brasiliano raccomanda di lasciare che solo l’acqua li sciacqui, senza sfregarli, per evitare di danneggiarli.

Mettere l’equivalente di un acino d’uva di olio nel palmo della mano dopo lo shampoo e spargere delicatamente la texture su tutte le lunghezze. Sciacquare con l’acqua fredda. Le brasiliane finiscono il loro rituale con un leggero getto d’acqua che permette al prodotto di scivolare lungo le lunghezze. E voilà. 


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Cartella stampa Elvive Olio Straordinario

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti