Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Testimonianze

Chiara Maci mamma single

di
Pubblicato il: 20-05-2014

La food blogger, mamma di una bimba di quattro mesi, affronta da single il mestiere di genitore. E consiglia di imparare a chiedere aiuto.

Chiara Maci mamma single © Web Sanihelp.it - Sono un milione e 185 mila, un esercito, secondo i dati Istat, in aumento: è quello delle mamme single, di quelle donne più o meno giovani che, per scelta o più spesso per necessità, si trovano a crescere un figlio senza un partner con cui condividere gioie e responsabilità.
 
Succede ovviamente anche alle donne famose. C’è Gianna Nannini, mamma single di Penelope, oppure Katie Holmes, che dopo la separazione da Tom Cruise, cresce da sola la figlia Suri, solo per citare un paio di esempio. E poi c’è Chiara Maci, una tra le food blogger più note del Bel Paese, trentenne, mamma della piccola Bianca dallo scorso 23 gennaio, che non ha mai fatto mistero di essere una mamma single, pur non volendo pubblicizzare troppo la cosa per non voler diventare, come lei stesso ha detto in passato, una «paladina femminile».Una mamma che, per altro, ha scelto di tornare al lavoro immediatamente dopo il parto, per non trascurare il blog Sorelleinpentola.it, che la resa famosa e che segue ormai ininterrottamente da oltre tre anni. Una scelta ancora più difficile per una mamma single, ma il segreto del suo successo è anche nella famiglia, come ha rivelato in una recente intervista al mensile Come Stai «Mi ha sempre supportata, fin dal momento in cui ho comunicato che ero incinta. Non ricordo un solo giorno della gravidanza passato da sola».
 
Lei, che riesce anche ad allattare al seno la figlia, non teme il futuro: «Quando mia figlia sarà grande, le racconterò che non siamo mai state da sole. I riferimenti maschili non le mancano: dallo zio al nonno, può sempre fare affidamento su chi le vuole bene». 
 
E a quante come lei sono mamme single consiglia di imparare a chiedere aiuto : «Non è un segno di debolezza. E non bisogna sentirsi in colpa se si desidera ricominciare a lavorare. Organizzandosi bene e circondandosi di aiuti, si può lavorare e fare la mamma allo stesso tempo, senza far mancare nulla ai figli».
 
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Come stai

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti