Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Boom di baby mamme in Sicilia: serve più educazione sessuale

di
Pubblicato il: 21-05-2014
Sanihelp.it - Essere in grado di programmare la maternità è un diritto fondamentale della donna e fornire alle italiane gli strumenti per farlo è un dovere dei ginecologi. Lo afferma il professor Annibale Volpe, past president della Società Italiana della Contraccezione, nel presentare i risultati di un’indagine promossa dalla Cgil e dall’Unione degli universitari sull’interruzione volontaria di gravidanza (IVG) in Sicilia.

Secondo lo studio, all’isola spetta un primato negativo: in sintesi, l’Istat ha calcolato che, nel 2012, 433 ragazze sotto i 18 anni e 294 tra i 18 e i 19 anni sono diventate mamme. Di tutte queste, solamente una era sposata. Ad aggravare il quadro, la percentuale delle IVG tra le minorenni: la più alta dello Stivale (il 10,6% contro l’8,5% della media nazionale).

Da qui la necessità di un’educazione sessuale efficace e costante. Per fare un esempio: in Belgio sono state condotte diverse campagne di informazione sui metodi contraccettivi. Questo Paese non a caso è quello in cui la percentuale di IGV è più basso in Europa. 

L’Italia si posiziona tra i fanalini di coda europei per utilizzo dei contraccettivi ormonali combinati: il 16,2% vs al 21.4% della media europea (dati United Nations World Contraceptive Use 2011).

Molte ragazzine sono convinte che la pillola faccia ingrassare, che non sia adatta alla loro fascia d’età, o, peggio, che possa provocare sterilità. Nulla di più falso. La pillola è particolarmente indicata per le teens: i contraccettivi orali sono efficaci nel ridurre le lesioni infiammatorie e non infiammatorie dell’acne e, qualora, si desiderasse una gravidanza, basta smettere di assumere il contraccettivo. Inoltre, la pillola non può provocare malformazioni fetali, né può determinare un aumento degli aborti spontanei. 

Per le giovanissime, gli estroprogestinici sono utili per la regolarizzazione del ciclo. Oggi sono presenti sul mercato formulazioni diverse, alcune delle quali anche a base di estradiolo naturale.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
SocietÓ italiana della contraccezione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti