Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Camminare per migliorare la qualità della vita

di
Pubblicato il: 29-05-2014
Sanihelp.it - Con l’allungamento della vita media diventa sempre più importante arrivare alla vecchiaia mantenendo una certa autonomia e indipendenza; riuscire ad essere indipendenti aiuta  a mantenere un' elevata qualità della vita.

Le persone anziane che perdono progressivamente la loro capacità di muoversi in autonomia sono quelle più a rischio di disabilità, ospedalizzazione e morte.
Partendo da questi presupposti ricercatori dell’università di Yale hanno arruolato 1600 persone di età compresa fra i 70 e gli 89 anni, tutti a rischio di perdere la loro autonomia ovvero tutti a forte rischio di potersi muovere e camminare solo se supportati.
Queste persone in maniera casuale sono state suddivise in due gruppi: un gruppo è stato invitato a camminare ogni giorno per 20 minuti, mentre gli altri hanno ricevuto del materiale didattico da visionare per invecchiare bene.

Dopo due anni gli anziani del gruppo che aveva camminato ogni giorno hanno evidenziato il 18% di probabilità in meno rispetto agli anziani dell’altro gruppo di potersi muovere solo se supportati.
Il lavoro di ricerca è stato pubblicato sulla rivista Journal of the American Medical Association. 
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Healthday News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.14 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti