Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Da una felce la nuova protezione solare in pillola

di
Pubblicato il: 11-01-2005
Sanihelp.it - L’estratto di una felce dell’America centrale, preso per bocca, protegge la pelle dai danni delle radiazioni ultraviolette cancerogene.

La protezione solare in pillola è più efficace di quella in crema perché garantisce una protezione totale omogenea su tutta la superficie corporea, hanno spiegato sul Journal of the American Academy of Dermatology gli studiosi del Massachusetts General Hospital di Boston responsabili della scoperta.
Il merito è del Polypodium Leucotomos, estratto dalla felce, che possiede proprietà antiossidanti e antitumorali.

I ricercatori hanno esposto 9 volontari a dosi variabili di raggi UV, analizzando la loro pelle prima e dopo l’assunzione delle capsule di P. Leucotomos. Dopo il trattamento la pelle era meno arrossata, le cellule meno danneggiate, e i componenti UV-indotti associati allo sviluppo del cancro si erano ridotti.
Questi risultati dimostrano che l’estratto potrà essere impiegato per prevenire tumori e altri danni a lungo termine alla pelle.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters News Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti