Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La luce per trattare l'Alzheimer

di
Pubblicato il: 06-06-2014
Sanihelp.it - Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Sleep e presentato al meeting annuale  dell’Associated Professional Sleep Societies LLC esporre i pazienti malati di Alzheimer a cicli di luce di ben precisa lunghezza d’onda durante il giorno, può regolarizzarne i ritmi circadiani e ne può migliorare la qualità del sonno, diminuendone l’agitazione e  i sintomi depressivi.

In questo studio pilota 14 pazienti affetti da Alzheimer per 4 settimane hanno ricevuto l’illuminazione con lampade che emettevano una luce bianco-bluastra: al termine del periodo si è notata una notevole riduzione dell’agitazione e della depressione.

Questa strada è molto interessante, poiché migliorare i ritmi circadiani di questi pazienti potrebbe migliorarne la qualità della vita in maniera del tutto innocua e poco costosa. 


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eurekalert

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti