Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Come recuperare il fresh look del mattino

Viso stanco? Prova l'idratazione dinamica

di
Pubblicato il: 17-06-2014

Al mattino abbiamo tutte un viso fresco e idratato. Ma durante la giornata la pelle si fa secca e sciupata, specialmente in alcune zone. Due esperti ci spiegano perché.

Viso stanco? Prova l'idratazione dinamica © Thinstock Sanihelp.it - La pelle è formata per il 70% da acqua, essenziale nel mantenimento di diverse funzioni: protezione, elasticità, morbidezza, plasticità. Una corretta idratazione, cioè una giusta quantità di acqua nelle cellule e nella matrice extracellulare di epidermide e derma, è indispensabile.

«La pelle correttamente idratata ha le proprietà ottiche e meccaniche tipiche della pelle giovane - spiega il dottor Luigi Rigano, cosmetologo  e direttore della ISPE (Institute of Skin and Product Evaluation) – Inoltre è la base ideale in cui ogni attivo cosmetico può esercitare appieno le proprie funzionalità.

Il complesso dei meccanismi che regolano il contenuto d’acqua nella pelle è multifattoriale. Entrano in gioco elementi strutturali, ma anche ambientali. L’età aggrava questo quadro, a causa del ridotto turnover cellulare e della carente produzione lipidica».

L’estate in particolare mette a dura prova l’idratazione della cute, esposta a raggi UV, vento, sabbia. Ecco che il viso perde freschezza, appare opaco,  ruvido e secco, segnato da piccole rughe e dai contorni meno pieni e definiti. È ciò che si intende per perdita del fresh look.

«Il fresh look è lo stato ideale della pelle, misurato attraverso il livello di idratazione, la levigatezza, la luminosità del colorito o la pienezza del viso – spiega Pascale Mora, direttrice della comunicazione scientifica dei Laboratori Vichy - Tutte abbiamo riscontrato come la pelle al mattino, dopo l’applicazione di un trattamento, abbia un aspetto fresco e levigato. Ma non dura che qualche ora.

A chi, uscendo dall’ufficio, non è capitato di notare la comparsa di qualche ruga localizzata o di desiderare un tocco di luce al centro del viso, oppure già all’ora di pranzo vedere che i volumi del viso appaiono meno pieni rispetto al mattino. Sono segnali che la pelle non ha bisogno di un ritocco del trucco, ma di una migliore idratazione!

La perdita del fresh look è data da una cattiva circolazione dell’acqua nei tessuti del volto. Le misurazioni cliniche confermano che certe zone si disidratano più rapidamente, in particolare le guance, le tempie, la fronte o le zone più periferiche del viso.

Il modo migliore per ricreare questo equilibrio è far circolare i fluidi. Solo così è possibile preservare la freschezza del viso. È un concetto innovativo: quello di idratazione dinamica».

«I nuovi idratanti dinamici utilizzano molecole (la più importante è l’acido ialuronico) che agiscono da trasportatori selettivi d’acqua, in modo da avere un’idratazione ad ampio spettro di durata, capace di diffondere all’interno delle cellule, ma anche di equalizzarne il contenuto tra strati cutanei adiacenti – spiega il dottor Rigano - Molecole con la capacità di creare una specie di cuscino d’acqua sulla cute, ma anche di potenziare l’efficacia protettiva dei prodotti solari e di formare la base per un trucco più duraturo.

Un cosmetico idratante dinamico dovrebbe essere la base di ogni trattamento cosmetico giornaliero, perché attiva il sistema di trasporto e mantenimento dell’acqua nella cute. Si può usare come supporto all’azione di un prodotto specifico antietà, oppure ogni volta che siano prevedibili sbalzi di umidità e di esposizione solare, magari ripetendo l’applicazione quando la cute è molto sensibile e secca». 
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Cartella stampa Vichy

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Iscriviti alla newsletter di Beauty Tips
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti