Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

Celiachia, dieta senza glutine e cognizione

di
Pubblicato il: 18-06-2014
Sanihelp.it - Le persone  affette da celiachia spesso, oltre ai disturbi intestinali sperimentano anche disturbi cognitivi in particolare una spiacevole sensazione descritta, in inglese, come brain fog ovvero nebbia nel cervello, come se anche i pensieri fossero offuscati e nebulosi.

Questa sensazione può essere molto spiacevole e indurre non poche preoccupazioni soprattutto se la diagnosi di celiachia non è stata ancora fatta.
Ora uno studio pubblicato sulla rivista Alimentary Pharmacology & Therapeutics ha sottolineato come seguire una dieta gluten free si correla con il progressivo miglioramento anche della funzione cognitiva.

Dallo studio è emerso che tanto maggiore è la guarigione a livello intestinale in virtù dell’ottima aderenza ad una dieta priva di glutine tanto maggiore è il diradamento della sensazione di brain fog.
Questo studio sottolinea come per le persone celiache una dieta senza glutine è fondamentale per il benessere fisico e mentale. 


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eurekalert

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.75 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti