Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tumori infantili: l'inquinamento atmosferico alza il rischio

di
Pubblicato il: 17-01-2005
Sanihelp.it - I bambini nati in zone con forti emissioni di inquinamento atmosferico sono più esposti al rischio morire di cancro prima del sedicesimo anno di età.
La preoccupante sentenza, pubblicata sul Journal of Epidemiology and Community Health, non è ancora definitive, ma gli esperti di cancro la considerano già un dato di fatto e pensano a prendere provvedimenti urgenti.

Gorge Knox, professore emerito dell’Università di Birmingham e autore della ricerca, lancia l’allarme dopo aver esaminato i dati relativi alle emissioni chimiche e alla mortalità infantile per leucemia e altri tumori in Inghilterra.

I rischi più alti, secondo l’indagine, sono dovuti alle emissioni di 1,3-butadiene e di monossido di carbonio, prodotti dalle automobili.
Queste sostanze cancerogene vengono anche trasmesse al feto durante la gravidanza, e restano in circolo per molti anni. Il risultato è che il rischio di contrarre una leucemia infantile si quadruplica: da un caso su mille a 4 su mille.

Molti studiosi però restano scettici: i dati relativi a vari tumori infantili non mostrano grandi differenze tra paesi industrializzati e paesi non industrializzati, e questo va contro la teoria sostenuta dal dottor Knox.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
BBC News Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti