Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Scoperto vaccino contro tumore del cervello

di
Pubblicato il: 27-06-2014
Scoperto vaccino contro tumore del cervello © Thinstock Sanihelp.it - Un vaccino in grado di riconoscere la particolare mutazione cellulare causata dall’insorgenza del glioma, un tumore cerebrale, e indurre una risposta immunitaria da parte dell’organismo, è stato scoperto da un gruppo di scienziati tedeschi guidati da Michael Platten, neuro-oncologo presso il Centro di Ricerca sul Cancro di Heidelberg (DKFZ), in Germania.

Le cellule tumorali infatti si differenziano da quelle sane poiché la struttura proteica che le caratterizza è alterata: nel corso dello sviluppo di qualsiasi vaccino antitumorale, risulta quindi di fondamentale importanza fare in modo che il sistema immunitario sia in grado di riconoscere l’alterazione della sequenza di proteine che costituiscono la cellula cancerosa, così da provocare una reazione opportuna.

Per quanto riguarda la ricerca in questione, i ricercatori di Heidelberg hanno quindi sviluppato un vaccino capace di riconoscere la mutazione di una proteina specifica, ovvero di un enzima chiamato isocitrato deidrogenasi 1 (IDH1), causa dell’insorgenza di astrocitoma e oligodendroglioma, due sottotipi di un tumore cerebrale chiamato glioma.

«Nessun altro tipo di tumore mostra la stessa mutazione con tale frequenza – spiega il professor Von Deimling, neuropatologo presso la Heidelberg University – La proteina mutante può essere attendibilmente rilevata utilizzando un anticorpo altamente specifico. Questo suggerisce che potremmo essere in grado di utilizzare un vaccino per allertare il sistema immunitario del paziente con IDH1 mutante, e combattere il tumore senza danneggiare le cellule sane».

Questa scoperta potrebbe comportare una notevole svolta nel trattamento di questi tipi di glioma, tumori che purtroppo tendono a svilupparsi in modo diffuso in tutto il cervello e risultano quindi difficilmente asportabili con la chirurgia. In molti casi inoltre, anche i trattamenti con chemioterapia e radioterapia risultano essere inefficaci.

«La maggior parte di queste tipologie di gliomi non possono essere rimossi completamente da un intervento chirurgico e quindi spesso si ripresentano – afferma il professor Wick, Direttore Medico del Dipartimento di Neuro-oncologia del DKFZ – I pazienti potrebbero ottenere enormi benefici da un vaccino che impedisca lo sviluppo del tumore». 


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
German Cancer Research Center (DKFZ)

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti