Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Schizofrenia, un farmaco che guarisce perché si fa accettare

di
Pubblicato il: 18-01-2005
Sanihelp.it - L’utilizzo della Quetiapina porta a migliori risultati grazie a un maggiore grado di accettazione da parte del malato. Questo è quanto emerso dal 17° congresso dell’European College of Neuropsychopharmacology (ECNP).

Il 50% circa dei pazienti affetti da schizofrenia, infatti, non rispetta appieno le prescrizioni terapeutiche con conseguenze gravi quali ricadute, ripetuti ricoveri ed elevati costi socio-economici. Il rapporto del paziente con il proprio trattamento può essere determinante nel definire il livello di accettazione e, di conseguenza, il successo della terapia.

Dall’ECPN arrivano dati incoraggianti in questo senso circa l’utilizzo di Quetiapina. Per esempio il passaggio a quetiapina da un altro antipsicotico ha evidenziato nel 92% dei casi un miglioramento nelle 8 settimane successive.

«I trattamenti efficaci che non espongono il paziente al rischio di effetti collaterali contribuiscono al successo di una terapia», ha commentato il Dr Chris Boek di GGZ, Hertogenbosch, Paesi Bassi, ricercatore responsabile dello studio, «questi risultati sono incoraggianti per il medico e per il paziente: Quetiapina offre infatti ai primi un trattamento efficace e ben tollerato che si traduce per i secondi in un contributo al miglioramento della accettazione e dei risultati finali».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti