Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Abbandono

No all'abbandono dei pet in estate

di
Pubblicato il: 15-07-2014

Sui Social Network, sui giornali, alla televisione... sono tantissime le campagne anti abbandono dei Pet. Ecco i consigli per chi dovesse trovare un animale abbandonato.

No all'abbandono dei pet in estate © Thinstock Sanihelp.it - ~~Ogni anno, nonostante tutte le campagne, le raccomandazioni di non regalare animali a Natale perchè la scelta di un animale da compagnia deve essere ponderata, continua a salire il numero degli animali che vengono abbandonati.

Molte sono le persone che si ritrovano su strade e autostrade un animale vagante mentra sono in viaggio per le loro tanto attese vacanze.

L’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente (AIDAA) ha messo a punto una serie di consigli utili su come comportarsi nel caso in cui si dovesse incontrare un animale vagante o abbandonato.

Innanzi tutto bisogna capire se si tratta di un cane abbandonato o di proprietà che magari sta solamente facendo un giretto nel quartiere.

Questo lo si può comprendere dal comportamento del cane: un cane abbandonato si trova a disagio, va a zig zag per strada, è spaventato e non annusa e spesso ha la coda tra le gambe.

Una volta risolto questo dilemma bisogna avvicinarsi senza mai sbarrargli la strada,oppure mettersi davanti a lui con la macchina o effettuare gesti bruschi in quanto l’animale potrebbe fuggire oppure fare deviazioni imporvvise con il rischio di finire sotto una macchina o provocare incidenti stradali.

Il cane non deve essere rincorso perché si metterebbe a correre a sua volta con le conseguenze sopradescritte. Se si avvicina a noi bisogna fare movimenti lenti e mai bruschi o avventati e se questo si avvicina di più bisogna abbassarsi dandogli le spalle e allungando una mano verso di lui usando del cibo.

Dobbiamo sempre essere prudenti e pazienti ed aspettare che sia lui ad avvicinarsi e non viceversa.~~Se non siamo degli esperti e non si sa cosa fare di preciso sarebbe meglio chiamare vigili urbani, polizia stradale o il canile più vicino.

Poi dobbiamo attendere l'arrivo del personale preposto seguendo il cane da vicino nei suoi spostamenti. Il cane recuperato verrà portato in un canile sanitario e dopo le visite di rito il veterinario rileverà se lo stesso cane è provvisto di microchip e da qui si capirà se l'animale è stato abbandonato o è fuggito.

Se si è testimoni di un abbandono occorre prendere la targa ed il tipo di auto segnando ora e luogo dove tale abbandono è avvenuto. Prima bisogna soccorrere il cane e poi chiamare L'AIDAA che ti sosterrà nella denuncia contro colui che ha abbandonato il cane. Il primo contatto può avvenire via sms o telefonando al 3926552051.

Se si trova un cucciolo vagante si deve chiamare l’associazione di tutela animali più vicina o il rifugio per cani o gatti più vicino che si prenderà cura del cucciolo aiutandolo a trovare una famiglia.

Se per caso si è investito un animale o se si trova un animale ferito si deve chiamare il 118 e chiedire del veterinario in turno o cercare il numero del pronto soccorso veterinario aperto più vicino sui siti delle maggiori associazioni animaliste alla voce pronto soccorso veterinario.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Aidaa

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti