Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Integratori di olio di pesce e Alzheimer

di
Pubblicato il: 16-07-2014
Integratori di olio di pesce e Alzheimer © Thinstock Sanihelp.it - L’Alzheimer è la forma di demenza più comune e rappresenta la sesta causa di morte negli Stati Uniti: è una patologia per cui ancora non esiste una cura risolutiva e gli studiosi sono sempre  alla ricerca di trattamenti che ne possano rallentare il decorso o prevenire l’insorgenza.

Secondo uno studio che prossimamente verrà pubblicato sulla rivista Alzheimer's & Dementia la regolare assunzione di integratori alimentari  a base di olio di pesce potrebbe prevenire l’Alzheimer. Gli autori sono arrivati a tali conclusioni dopo aver arruolato 229 anziani senza decadimento cognitivo, 397 con un lieve decadimento cognitivo e 193 con Alzheimer.
Tutti i pazienti sono stati sottoposti a test neuropsicologici, hanno effettuato una risonanza magnetica cerebrale ogni 6 mesi e tutti  hanno assunto un integratore di olio di pesce.

Si è visto che gli anziani senza decadimento cognitivo che hanno assunto l’integratore non hanno mostrato segni di decadimento e solo in questo gruppo di pazienti è stato visto, con la risonanza magnetica, che il restringimento nelle arterie cerebrali nelle aree chiave del mantenimento della cognizione era molto meno pronunciato rispetto ai pazienti che non hanno assunto alcun integratore di olio di pesce.
 


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eurekalert

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti