Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

I consigli per il giusto approccio

Conquistare in vacanza, no all'invadenza

di
Pubblicato il: 29-07-2014

Rimanere se stessi e rendere l'approccio interessante e non invadente: ecco due delle attenzioni da avere nei tentativi di conquista estivi.

Conquistare in vacanza, no all'invadenza © Thinstock Sanihelp.it - Vacanze come sinonimo di relax, divertimento e spesso nuove conoscenze. Sono molti infatti coloro che in ferie cercano di incontrare persone interessanti e magari sperano di veder nascere qualche relazione.
 
Il primo approccio è certamente fondamentale ed Eliana Monti, fondatrice dell’omonimo club per single, fornisce qualche suggerimento, sottolineando però come sia importante «personalizzare un approccio, rendendolo unico e associandolo alla propria persona. Non possono esistere dei metodi o delle leggi da seguire a priori. Ogni persona infatti differisce da altre, a livello caratteriale». 
 
1. Provare a iniziare la conversazione con la frase giusta, capace di rompere il ghiaccio. Una battuta o un bel sorriso possono rivelarsi determinanti. In queste situazioni non c’è una vera e propria regola da seguire, l’importante è comunque avere un approccio diretto in cui si rimanga se stessi. «Non è necessario inventarsi strane circostanze, è bene parlare di quello che si sta facendo in quella specifica situazione, così che la frase d’approccio non sembri studiata a priori» .2. Portare avanti la conversazione in maniera interessante. «Parlare per suscitare interesse, nel poco tempo che si ha a disposizione, impressionando e facendo capire chi siamo realmente non è facile, quindi bisogna instaurare una conversazione che sia divertente e leggera evitando tematiche noiose e scontate quali calcio, politica, eccetera».

3. Non mostrarsi invadenti. «È vero che amiamo essere conquistati ma proporsi con un atteggiamento troppo ossessivo può portare a risultati negativi e generare l’effetto opposto rispetto al nostro obiettivo. Inoltre, chiedere troppo dell’altro senza raccontare nulla di se stessi è altrettanto controproducente». 

4. No all’adulazione. Non è necessario offrire subito da bere o altro in quanto si rischia di mostrarsi troppo zerbini; un atteggiamento galante del genere, invece, è ben visto quando si è conosciuti già da qualche giorno. «Fare commenti simpatici o coinvolgere in qualche gioco chi si vuole conquistare sono altri esempi di possibili approcci». 
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Comunicato stampa club per single Eliana Monti

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti