Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Come monitorare l'aritmia cardiaca attraverso una webcam

di
Pubblicato il: 03-09-2014
Come monitorare l'aritmia cardiaca attraverso una webcam © Thinstock Sanihelp.it - Una webcam in grado di scansionare il viso e cogliere anche i più piccoli cambiamenti del colore della pelle, potrebbe presto permettere di verificare a distanza la funzionalità cardiaca e prevenire così l’insorgenza di eventi cardiaci.    

Questa procedura, in fase di sviluppo presso la University of Rochester School of Medicine and Dentistry, renderebbe possibile la misurazione della fibrillazione atriale (FA), una delle più comuni alterazioni del ritmo cardiaco, semplicemente attraverso una scansione del viso della durata di 15 secondi, ed evitare quindi ai pazienti la necessità di essere collegati ogni volta alla macchina elettrocardiografica.

Il dispositivo, testato nel corso di uno studio riportato sulla rivista Heart Rhythm, sarebbe in grado di evidenziare le più sottili variazioni nel colore della pelle (fatto che si verifica a causa dell’irregolare afflusso di sangue provocato dalla FA), variazioni talmente lievi da risultare impercettibili a occhio nudo ma molto importanti per individuare un aumento del rischio di ictus.

Infatti, se nella norma i valori di una frequenza cardiaca a riposo si attestano tra i 60 e i 100 battiti al minuto, in caso di fibrillazione atriale, il numero di battiti al minuto può superare i 140: l’incapacità degli atri cardiaci di pompare efficacemente il sangue nell’organismo, può causare la formazione di coaguli e quindi provocare un ictus, o anche favorire l’insorgenza della malattia di Alzheimer a causa del ridotto afflusso di sangue al cervello.

«Questa tecnologia dispone del potenziale necessario all’identificazione e alla diagnosi di malattie cardiache attraverso un semplice monitoraggio video – commenta il dottor Couderc, Ingegnere biomedico presso la University of Rochester School of Medicine and Dentistry – E come per molte altre nuove tecnologie, crediamo di poter migliorare in modo significativo l'accuratezza e la modalità di impiego del dispositivo in tutti i casi di fibrillazione atriale».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
University of Rochester School of Medicine and Dentistry

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti