Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

I neonati, gli animali e il rischio asma

di
Pubblicato il: 10-09-2014
I neonati, gli animali e il rischio asma © Thinstock Sanihelp.it - Secondo uno studio presentato durante il meeting dell’ European Respiratory Society di Monaco i neonati che durante i primi 3 mesi di vita dormono a stretto contatto con gli animali domestici hanno meno probabilità durante l’infanzia di sviluppare asma.

Lo studio ha analizzato i dati relativi a 2400 bambini sani nati in città in Germania e seguiti per 10 anni: il 55% di loro ha dormito a stretto contatto con un animale domestico durante i primi 3 mesi di vita; questi bambini hanno evidenziato rispetto agli altri, il 79% di probabilità in meno di avere l’asma a 6 anni e il 41% di probabilità in meno di averla a 10.

Già altri studi scientifici effettuati in precedenza hanno evidenziato come alcuni microbi più diffusi nelle zone rurali proteggono dall’asma; può darsi che i microbi che albergano sulla pelle degli animali domestici offrono ai neonati un serbatoio di microbi che li aiuta a proteggersi meglio dai meccanismi che innescano l’asma: sull’argomento sono sicuramente necessari studi ulteriori. 


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti