Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il latte materno e l'enterocolite necrotizzante

di
Pubblicato il: 11-09-2014
Il latte materno e l'enterocolite necrotizzante © Thinstock Sanihelp.it - L’enterocolite necrotizzante è una condizione non infrequente nel neonato prematuro, è una malattia gastrointestinale che può determinare la morte o  può lasciare strascichi pesanti come la nutrizione parenterale a vita.

Alcuni ricercatori  del Children's Hospital di Los Angeles hanno dimostrato che una proteina presente nel latte materno e assente nel latte formulato, chiamata NRG4, può proteggere l’intestino del prematuro dalla distruzione operata dall’enterocolite necrotizzante.
Gli autori dello studio hanno sperimentato l’azione di questa proteina in vitro e su un modello animale e hanno trovato che NRG4 è in grado di legarsi a specifici recettori presenti a livello intestinale.
Nel modello sperimentale proprio il legame di NRG4 con i suoi recettori impedisce che l’eneterocolite necrotizzante distrugga cellule intestinali specializzate, fondamentali per proteggere tutto l’intestino dal danneggiamento batterico.

Gli autori della ricerca sperano di perfezionare l’eventuale potenziale terapeutico dell’NRG4 nell’eneterocolite necrotizzante. 
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eurekalert

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti