Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'obesità rende più suscettibili alle malattie da stress

di
Pubblicato il: 23-09-2014
L'obesità rende più suscettibili alle malattie da stress © Thinstock Sanihelp.it - Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Brain, Behavior and Immunity e condotto presso la Brandeis University le persone obese sono più a rischio di sviluppare patologie in parte dettate anche dallo stress come il cancro, il diabete di tipo 2 e le patologie cardiovascolari.

Gli autori dello studio sono partiti dal presupposto che le persone obese evidenziano uno stato di infiammazione di base sempre presente: nello studio in questione hanno cercato di capire se lo stress può aggravare quest’infiammazione di base e quali sono le conseguenze.
Gli studiosi hanno reclutato dei volontari e li hanno suddivisi in base al loro indice di massa corporea (IMC) in obesi e normopeso, ne hanno misurato i livelli di interleuchina 6, un marker dell’infiammazione e li hanno sottoposti per alcuni giorni a degli stress psicologici.

Si è visto che il primo giorno di stress i livelli di interleuchina-6 sono rimasti simili per obesi e normopeso, ma già dal secondo giorno  i livelli del marker di infiammazione sono diventati molto più alti per gli obesi, mentre sono rimasti inalterati per i normopeso.
Le persone obese, quindi, avendo i marker di infiammazione alti per lo stress sono più predisposti a sviluppare diverse patologie
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eurekalert

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti