Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Fai come lei

Le attrici meglio ritoccate e quelle che hanno esagerato

di
Pubblicato il: 29-09-2014
Le attrici meglio ritoccate e quelle che hanno esagerato © Web Sanihelp.it - Botox, filler e punturine magiche di acido ialuronico. Le star hollywoodiane spesso esagerano, finendo per creare un effetto d’insieme in qualche caso grottesco e peggiorando l’aspetto del volto.

Ne sa qualcosa Nina Moric che, pentita, ha da poco tolto gli impianti di chirurgia estetica recuperando la naturale bellezza di una volta. 
 
Secondo il professor Alfredo Borriello, specialista in chirurgia plastica ricostruttiva - estetica e dirigente responsabile dell'Unità operativa di chirurgia plastica all'Ospedale Pellegrini ASL 1 - Napoli, «serve buon senso e moderazione nell'accostare filler e botox». 
 
Meg Ryan, ormai irriconoscibile, è ricorsa al botox per cancellare i segni dell’età, ma proprio l’utilizzo di questo siero le ha fatto perdere quei segni distintivi che l’hanno resa celebre.

«Le iniezioni di botulino nel viso distendono la pelle, ma la immobilizzano anche, impedendo le espressioni facciali più semplici, come per esempio il sorriso, oppure quella rughetta in mezzo alla fronte così adorabile», sottolinea il professore.
 
Anche Hunter Tylo, interprete di Beautiful, è stata rovinata, come scrive il Radar Online, dalla dramatic trasformation, dovuta all'esagerazione della chirurgia estetica. Per non parlare di Donatella Versace, che ha subito così tanti ritocchi da esser completamente differente da come era.
 
Pure Courteney Cox, della sitcom Friends, ha un po’ esagerato, così come la cantante australiana Kylie Minogue che ha attualmente un viso di cera, anche se lei ha specificato che il merito non è del botulino, ma di una crema miracolosa.
 
Nicole Kidman ha invece rivelato alcuni anni fa: «Ho provato il botulino contro le rughe della fronte. Se me ne sono pentita? Sì, molto». Infine, Madonna, invecchiata e rovinata da eccessivo botox e filler.
 
«Lo sbagliato utilizzo del botox può provocare asimmetrie del volto - dice il professor Borriello - Le attrici riportate suggeriscono un uso eccessivo di acido ialuronico, iniettato sugli zigomi e forse anche sulle guance, per dare volume. La colpa è molto probabilmente della quantità di filler iniettato.

Sarebbe bastato diluire la dose di acido ialuronico in più sedute, per ottenere un effetto naturale. Il gonfiore comunque non è permanente: svanito l'effetto del filler, di norma entro sei mesi, migliora l'aspetto del viso».

E le star meglio ritoccate? Secondo il professor Borriello, prima di tutte Sharon Stone. La diva si è sottoposta a un lifting del viso che le ha fatto guadagnare 15 anni di giovinezza, soprattutto perché ha scelto di non paralizzare l’espressione con un uso eccessivo di tossina botulinica, ottenendo un risultato molto naturale: le rughe di espressione attorno agli occhi e alla bocca sono tenui e in armonia con l’età.

Cate Blanchett ha mantenuto il volto mobile, in equilibrio fra un naturale invecchiamento e il desiderio di sembrare ancora fresca: avrà optato, secondo il chirurgo plastico, per qualche iniezione di ialuronico per ottenere una pelle così liscia e luminosa.

Jennifer Garner ha migliorato il suo bel sorriso rimpolpando le labbra e gli zigomi in maniera molto soft. Scarlett Johansson ha preferito un naso meno a patata e più sottile ai lati, che le conferisce un volto meno fanciullesco. Una pelle liscia e ben nutrita, forse grazie a iniezioni di vitamine. Si è fatta ridurre il seno, passando da un look burroso esplosivo a uno stile più sobrio.
 
Jennifer Aniston si è sottoposta a una rinoplastica per migliorare un’antiestetica gobba sul naso. Con gli anni la pelle del suo viso sembra migliorata, appare più distesa e tonica, le rughe di espressione quasi non esistono.
 
Per Julianne Moore, punturine e peeling per eliminare le macchie e uniformare l’incarnato candidissimo e molto delicato. Infine Salma Hayek, che porta benissimo i suoi 47 anni. Rimodellata da iniezioni di filler di nuova generazione, come quelli a base di idrossiapatite di calcio, che non attirano acqua e quindi non gonfiano. L'attrice messicana ha rimodellato il naso, e anche gli zigomi appaiono più sporgenti rispetto a qualche anno fa. Forse anche il seno? Da un confronto di foto sembrerebbe proprio di sì. 
FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
professor Alfredo Borriello, specialista in chirurgia plastica ricostruttiva - estetica e dirigente responsabile dell'UnitÓ operativa di chirurgia plastica all'Ospedale Pellegrini ASL 1 - Napoli

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Iscriviti alla newsletter di Beauty Tips
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti