Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Disturbi sessuali: 1 su 3 soffre di deficit di testosterone

di
Pubblicato il: 27-01-2005
Sanihelp.it - L’ipogonadismo, o carenza di testosterone, colpisce in media il 6% degli uomini adulti. Il sintomo sentinella rintracciato dai ricercatori è il calo del desiderio. Secondo uno studio dell’Unità di Andrologia di Firenze su 1.300 adulti, un paziente su tre che si rivolge al medico per problemi di disfunzione sessuale risulta affetto da ipogonadismo.

«Dal nostro studio - spiega il professor Mario Maggi, Ordinario di Endocrinologia dell’Università di Firenze – la frequenza di ipogonadismo tra i pazienti con disturbi sessuali risulta 5 volte maggiore rispetto alla popolazione adulta generale. Il dato è particolarmente importante per la diagnosi. Spesso, infatti, i pazienti non riconoscono gli altri sintomi e si rivolgono al medico solo in presenza di problemi nella vita sessuale».

La corretta diagnosi risulta molto importante per una cura tempestiva, possibile oggi grazie a terapie sempre più tollerate e efficaci. Recentemente anche in Italia è stato introdotto il testosterone in gel, la formulazione di più facile applicazione e che permette di ripristinare i livelli fisiologici del testosterone.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti