Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

I pasti in famiglia prevengono l'obesità

di
Pubblicato il: 06-10-2014
Sanihelp.it - Il problema obesità è sempre più dilagante per questo gli studiosi sono alla continua ricerca di strategie che possano arginare il problema: ricercatori dell’università del Minnesota e della Columbia University sono arrivati alla conclusione che per gli adolescenti pranzare in famiglia può aiutarli nel mantenere il corretto peso corporeo.

I ricercatori dei due istituti hanno valutato i dati provenienti da uno studio di popolazione durato 10 anni e hanno esaminato la relazione fra il peso corporeo e altre variabili quali l’intake calorico della dieta, l’attività fisica svolta o misure specifiche per il controllo del peso.
I ragazzi che hanno pranzato almeno 1 o 2 volte a settimana con i genitori sono risultati più a riparo da sovrappeso e obesità rispetto ai ragazzi che non pranzavano mai in famiglia.

Mangiare almeno 2 volte a settimana con la famiglia significa avere più probabilità che il cibo portato in tavola sia sano e poi i genitori hanno la possibilità di ammonire i ragazzi sulle abitudini alimentari sbagliate o estreme. 


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eurekalert

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti