Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'importanza dell'esercizio fisico per l'emodialisi

di
Pubblicato il: 06-10-2014
Sanihelp.it - Uno studio pubblicato sulla rivista Clinical Journal of the American Society of Nephrology e condotto presso la Federal University di Bahia in Brasile ha evidenziato come l’ersercizio fisico possa migliorare la salute fisica e mentale dei pazienti in emodialisi.

Gli autori dello studio hanno analizzato i dati relativi a 5763 pazienti in emodialisi di mantenimento seguiti per circa un anno e mezzo scoprendo che i pazienti impegnati regolarmente in un’attività aerobica hanno evidenziato una minor sintomatologia depressiva, una migliore qualità della vita e il 40% di probabilità in meno di morire durante il corso dello studio rispetto ai pazienti che non hanno effettuato alcun tipo di attività fisica nel periodo di studio.
Questa ricerca da sola non può portare a concludere che la depressione e il peggioramento della qualità della vita dei pazienti in emodialisi   siano causate dalla mancanza di esercizio fisico; l’esercizio fisico inoltre non ha diminuito il tasso di mortalità dei pazienti in emodialisi con insufficienza cardiaca, ma anche in questo gruppo di pazienti un allenamento regolare ne ha migliorato la qualità della vita. 


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti