Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

I probiotici per arginare i danni dei metalli pesanti

di
Pubblicato il: 08-10-2014
I probiotici per arginare i danni dei metalli pesanti © Thinstock

Sanihelp.it - Uno studio condotto in collaborazione da ricercatori Canadesi e della Tanzania e pubblicato sulla rivista mBio, pubblicata dall’American Society for Microbiology ha evidenziato come l’aggiunta di particolari ceppi di probiotici allo yogurt, potrebbe ridurre gli effetti spiacevoli indotti da metalli pesanti come il mercurio, durante la gravidanza e nell’infanzia.

I ricercatori canadesi hanno visto che il lattobacillo Rhamnosus ha un’elevata affinità per alcuni metalli pesanti tossici e per questo hanno elaborato uno yogurt arricchito di questo fermento e aiutati dai ricercatori della Tanzania lo hanno distribuito lungo le rive del lago Vittoria, uno dei più inquinati al mondo da pesticidi e metalli tossici fra cui il mercurio, ai bambini e a delle donne in gravidanza e hanno anche  arruolato bambini e donne incinta come gruppo di controllo.

I ricercatori hanno misurato i livelli basali di alcuni metalli pesanti in tutte le donne e i bambini coinvolti  nello studio e poi sono andati a valutare gli stessi parametri dopo l’assunzione dello yogurt opportunamente arricchito.
Lo yogurt sembra svolgere un effetto protettivo nei confronti dell’arsenio e del mercurio soprattutto per le donne in gravidanza: si può quindi supporre che il probiotico potrebbe ridurre gli effetti negativi sul feto indotti dai metalli pesanti.
Anche nei bambini è stata notata una riduzione delle tossine circolanti, ma il campione preso in esame era troppo piccolo e quindi non è stato possibile fare delle valutazioni di tipo statistico. 

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eurekalert

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti