Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

A Milano il primo poliambulatorio a vocazione sociale

di
Pubblicato il: 13-10-2014
A Milano il primo poliambulatorio a vocazione sociale © Thinstock

Sanihelp.it - Nasce nel cuore di Milano, in via Lazzaro Papi (zona Porta Romana), un nuovo progetto di assistenza sanitaria solidale. Si chiama Medici in famiglia e, grazie a un poliambulatorio specialistico e a una rete di professionisti convenzionati, fornisce prestazioni sanitarie, psicologiche, socio sanitarie e socio assistenziali di qualità, a tariffe accessibili e ridotti tempi di attesa in tutto il territorio cittadino e oltre.

Qualche esempio? Prima visita specialistica a 60 euro, controllo a 50 euro, colloquio psicologico a 40 euro, fisioterapia a 45 euro. In generale, si risparmia circa il 50% rispetto alla media delle tariffe private. I tempi di attesa: al massimo dai 7 ai 15 giorni per ottenere un appuntamento. Durata media della visita: 40 minuti.

Nel poliambulatorio trovano spazio 22 specialità, tra cui ostetricia e ginecologia, medicina fisica e riabilitazione, psicologia, neuropsichiatria infantile, neurologia e centro cefalee. Un centro a misura di pazienti di ogni età: dai più piccoli (logopedia, psicomotricità, psicologia dell'età evolutiva) agli anziani, che hanno la possibilità di essere seguiti, sia presso il Centro, che a casa propria.

I fiori all'occhiello: valutazione, diagnosi e cura dei disturbi dell'apprendimento, percorso nascita dalla gravidanza all'allattamento, supporto familiare nelle fasi più delicate della crescita dei figli, trattamento delle dipendenze affettive, gioco d'azzardo patologico, disturbi ossessivi e del comportamento alimentare.

Nel centro collaborano 83 specialisti, che lavorano anche nei più importanti ospedali milanesi. Il progetto prevede anche servizi domiciliari in molte specialità, dalle visite mediche alle riabilitazioni, dal supporto didattico alla logopedia, a Milano e nell'hinterland.

Per andare incontro a chi non riesce a usufruire neppure delle tariffe accessibili c'è la formula della visita sospesa (sulla scia del caffè sospeso di Napoli): prevede l'offerta, da parte dei fruitori del servizio che desiderano farlo, di una visita a chi non può permettersela. Tutte le prestazioni sono prenotabili telefonicamente, via email, o dal sito (dove si possono consultare anche i profili dei medici). 

Per ora la realtà del poliambulatorio a vocazione sociale esiste solo a Milano, ma già altre città come Monza e Novara si sono dette interessate a iniziative simili.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Medici in famiglia

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.08 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti