Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Quali piante e alimenti sono più indicati?

Rinforzare il sistema immunitario per combattere l'Ebola

di
Pubblicato il: 21-10-2014

Dal momento che non è stata ancora trovata una cura efficace per l'Ebola, investire nel sistema immunitario con la medicina naturale potrebbe fornire un importante aiuto.

Rinforzare il sistema immunitario per combattere l'Ebola © Thinstock

Sanihelp.it - Con la minaccia di un’epidemia di Ebola, si fa sempre più urgente la necessità di capire quali siano le opzioni naturali per preparare l’organismo a contrastare un eventuale (e micidiale) attacco del virus dell’Ebola.

L’elemento chiave sembrerebbe essere il sistema immunitario, e quindi un trattamento per rinforzarne la funzionalità e l’efficacia parrebbe essere di primaria e fondamentale importanza al fine di aumentare le possibilità di combattere con successo l’infezione derivata dal contagio.

«L'unico modo per migliorare le difese naturali dell’organismo, è fare in modo che il corpo riceva tutto ciò di cui necessita per funzionare al meglio – spiega il dottor Kin, stimato praticante di medicina olistica – Per aumentare l’efficacia della risposta immunitaria, è quindi fondamentale migliorare il rapporto con le direttive che la natura e la medicina forniscono: questo significa che bisognerebbe focalizzarsi su quelle erbe e su quegli alimenti indicati come depositari di fondamentali proprietà antibatteriche e antivirali».

Depurarsi da tutti i batteri nocivi presenti nel sistema digestivo, nonostante l’Ebola sia un virus, potrebbe infatti costituire il primo passo per migliorare l’efficacia della reazione immunitaria: «in questo modo il sistema immunitario potrebbe lavorare in maniera più efficiente – prosegue il dottor Kin – una condizione importantissima quando si tratta di combattere gravi infezioni come l’Ebola».

Via libera quindi all’assunzione di alimenti antibatterici come aglio, cipolla, limone, mirtilli rossi e uva ursina, così come all’impiego in cucina di spezie come curcuma, zenzero, pepe di Cayenna, cannella e chiodi di garofano, nonché all’assunzione di estratti derivati dalla Calendula, dall’Echinacea, dalla radice di uva Oregon, dall’Idraste e dalla radice di Altea.

«La maggior parte di questi prodotti può essere utilizzata giornalmente durante la preparazione dei pasti, anche se le modalità di assunzione per ricevere maggiori benefici rimangono le tinture, le tisane, gli oli essenziali e i succhi di frutta appena spremuti».

Nel caso in cui invece l’Ebola abbia raggiunto circoscrizioni territoriali vicine, o anche qualora si sospetti di essere stati contagiati, parte del trattamento di difesa naturale dovrebbe comprendere l’utilizzo di piante antivirali come l’Uncaria, il Pau d’arco, l’Astragalo, il Sambuco, la Melissa, la radice di liquirizia, le foglie di ulivo e l’olio di origano.

«Insieme agli alimenti e alle erbe già citate, è molto importante annoverare ulteriori prodotti utili a consolidare il sistema immunitario, come ad esempio le erbe adattogene (cioè quelle piante come il Reishi o il Ginseng siberiano che aumentano la resistenza dell’organismo verso un largo numero di fattori esterni nocivi) e quelle per depurare il fegato (come il Cardo mariano, la Radice di tarassaco, la circume, etc.), le vitamine C e D, lo Zinco e i probiotici».

Senza dimenticare di eliminare o ridurre l’assunzione di quei prodotti che ostacolano la funzionalità del sistema immunitario (come lo zucchero raffinato, l’alcool, gli alimenti eccessivamente trattati, proteine animai in gran quantità) nonché di evitare comportamenti che sopprimano la risposta immunitaria (lo stress cronico, la continua esposizione a campi elettromagnetici).

«Come sempre, consultare un medico erborista qualificato o un naturopata, vi aiuterà a determinare quali siano le erbe più indicate per il vostro caso specifico – conclude il dottor Kin – In questo momento, non essendoci alcun rimedio comprovato per la cura dell’Ebola, investire nel sistema immunitario con la medicina naturale potrebbe fornirvi un aiuto sostanziale».

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Natural News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti