Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Alimentazione

La scelta vegana di Red Canzian

di
Pubblicato il: 21-10-2014

Dal 2009 il bassista ha cambiato stile di vita a tavola, abbandonando completamente il consumo di cibi di origine animali. Una scelta etica.

La scelta vegana di Red Canzian © Thinstock

Sanihelp.itQuattro milioni e 200 mila sono i vegetariani e vegani in Italia. Tra questi anche personaggi noti, tra cui Red Canzian, membro storico dei Pooh che già vent’anni fa, se vogliamo precorrendo quello che sembra un vero boom attuale, ha smesso di mangiare carne di ogni tipo. Una scelta che, ha raccontato, fece all’epoca per motivi di salute.

Nel 2009 la svolta ulteriore: è diventato vegano, cioè ha eliminato dalla propria dieta qualsiasi alimenti di origine animale, compresi latte e uova. «Odio l’idea che qualsiasi animale soffra per sfamarmi» così ha spiegato le ragioni etiche della sua scelta in una recente intervista rilasciata al mensile Come Stai. «Le mucche soffrono per dare il latte ogni mese dell’anno e la stragrande maggioranza delle uova in commercio provengono da allevamenti intensivi. La sofferenza che è inflitta agli animali per nutrirci è enorme, insostenibile».

Non teme eventuali carenze nutrizionali: «Anche da vegano mangio parecchi alimenti che mi aiutano a integrare la dieta. Per esempio le bacche di Goji, che sono un autentico concentrato di vitamine e di oligoelementi» racconta.

Oggi seguire un regime alimentare di questo tipo è meno complicato che in passato, anche per chi, come il musicista, è costretto a viaggiare molto e quindi spesso a mangiare nei ristoranti. Chissà però se anche ora, da solista, si porta in valigia qualche scatoletta di legumi lessati come ha rivelato di aver fatto durante le tournée con i Pooh.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Come Stai

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti