Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'assunzione di un integratore vuole opportune valutazioni

di
Pubblicato il: 07-11-2014

Sanihelp.it - La Food And Drug Administration ha recentemente lanciato un monito per richiamare l’attenzione sulla pericolosità di assumere integratori alimentari e farmaci senza opportuno controllo medico.

Molto spesso si è portati a pensare che tutto ciò che è naturale non fa male e che gli integratori alimentari se non sono efficaci, di sicuro non fanno male: non è affatto così.

L’FDA richiama l’attenzione sull’iperico o erba di San Giovanni  (utilizzata nei disturbi dell'umore) che può annullare in parte l’efficacia della pillola anticoncezionale e sugli integratori a base di vitamina E o ginko biloba che possono fluidificare il sangue e quindi potrebbero essere pericolosi per i pazienti in terapia con anticoagulanti favorendo l’insorgenza di ictus o emorragie interne.

Le persone che devono sottoporsi a un intervento chirurgico devono sempre rivelare tutti i farmaci e supplementi che assumono poiché potrebbe essere necessaria la loro sospensione anche settimane prima dell’intervento.

Le donne in gravidanza e allattamento non devono assumere alcun integratore senza prima chiedere il parere del medico. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti