Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Raggi di sole per fermare il tumore della pelle

di
Pubblicato il: 02-02-2005
Sanihelp.it - Secondo una recente ricerca pubblicata sul Journal of the National Cancer Institute, la luce solare aiuta a curare linfomi e melanomi maligni della pelle.
Il merito è della vitamina D, attivata con l’esposizione al sole.

L’importante, avvisano gli esperti, è proteggersi dalle radiazioni nocive con creme protettive, e non esagerare con la durata dell’esposizione. Altrimenti si rischia di ottenere l’effetto contrario.

Lo studio, condotto da ricercatori danesi e svedesi del Karolinska Institute e dell’Università di Uppsala, ha dimostrato che i raggi UV trasmessi dal sole e dalle lampade abbronzanti riducono del 30-40% il rischio di sviluppare tumori della pelle.

Dall’University of New Mexico di Albuquerque arriva un’altra conferma: su 3000 pazienti affetti da melanoma maligno, quelli esposti più frequentemente al sole hanno dimostrato una mortalità minore.

Gli esperti del Cancer Research inglese intimano però di usare prudenza su questa scoperta: anche se la luce solare sembra rendere meno aggressivi i melanomi, non c’è dubbio che ne sia causa in moltissimi casi. Questo messaggio deve rimanere chiaro per tutti.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
BBC News Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti