Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Persone istruite, vuoti di memoria e rischio ictus

di
Pubblicato il: 12-12-2014

Sanihelp.it - Secondo uno studio condotto presso l’università di Rotterdam e pubblicato sulla rivista Stroke le persone con un elevato livello di istruzione quando denunciano vuoti di memoria sono a rischio ictus.

Gli autori dello studio hanno analizzato i dati relativi a 9100 persone con più di 55 anni, inseriti in uno studio a lungo termine.

Durante il periodo di studio 1100 persone hanno avuto un ictus: le persone con il grado di istruzione più alto quando hanno denunciato vuoti di memoria hanno avuto un 39% di probabilità in più di patire un ictus.

I ricercatori si sono in pratica chiesti se denunciare vuoti di memoria può essere un segnale precoce di ictus: per questo motivo hanno cercato di capire come questo sintomo potesse preannunciare ictus in persone con livello di istruzione basso, medio e alto.

Forse perché le persone con un grado di istruzione alto sono molto abituate ad esercitare la memoria e vuoti portano a dei problemi nelle mansioni normalmente svolte, ma proprio in questa categoria di persone si è ravvisata la relazione più probabile vuoto di memoria-ictus; dai dati fin qui disponibili non si può però affermare che fra i due eventi ci sia un rapporto di causalità. 

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti