Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Chirurgia plastica al seno, infezioni acute in agguato

di
Pubblicato il: 07-02-2005
Sanihelp.it - Secondo uno studio mondiale su 10.000 casi, le donne che si sono sottoposte a chirurgia ricostruttiva del seno corrono un rischio del 2,5% di soffrire di infezioni post-operatorie.

E per le donne che si sono sottoposte all’intervento in seguito a un tumore mammario, la percentuale sale al 10%, dicono gli esperti dell’Università di Ginevra.
Questo perché prima dell’intervento di chirurgia plastica le ferite dovute a radioterapia e chemioterapia non sono rimarginate perfettamente.

La maggior parte di queste infezioni acute si sviluppa subito dopo l’intervento, ma alcune si verificano dopo mesi o addirittura dopo anni.
In alcuni casi è necessario anche rimuovere le protesi.

Anche se le proteste dei chirurghi plastici sono state immediate (secondo loro il rischio è inferiore all’1%), il messaggio che la ricerca tenta di veicolare è corretto: gli interventi di ricostruzione del seno, seppur così di moda, sono pur sempre interventi chirurgici invasivi, e come tali presentano molte possibili complicazioni. Meglio pensarci bene.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
BBC News Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti