Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il mal d'amore è una malattia vera: può anche uccidere

di
Pubblicato il: 08-02-2005
Sanihelp.it - Il mal d'amore può uccidere. E i medici non dovrebbero prenderlo sotto gamba, come un fenomeno da film d’altri tempi.

Dovrebbero essere più attenti e precisi nella diagnosi: cuore infranto, con tutti i sintomi che ne derivano.

A mettere in guardia dalle conseguenze, spesso tragiche, dell'amore non corrisposto è uno psicologo londinese, Frank Tallis, sulle pagine della rivista The Psycologist.
Soffrire per passione, sostiene Tallis, può diventare una vera e propria malattia. Poche ricerche, lamenta lo psicologo, si occupano di questo problema.

L'innamoramento, in molto casi, è una vera e propria esperienza destabilizzante. Soprattutto se non si è corrisposti dall'oggetto del desiderio.
«Si perde la speranza, la disperazione cresce», commenta Alex Gardner, della Società britannica di psicologia, «e si può arrivare anche al suicidio».

I sintomi del cuore spezzato, spiega l'autore dell'articolo, oscillano fra esaltazione e depressione, lacrima facile e insonnia. In agguato anche disturbi ossessivo-compulsivi: ansia, manie, telefono e mail sempre a portata di mano, in attesa di un messaggio.

Chi si ritrova in questa descrizione non deve vergognarsi a chiedere aiuto: meglio correre ai ripari, prima di arrivare a un tragico epilogo da film.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
AdnKronos Salute

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti